Barcellona PG, accusato di abbandono di anziani: assolto il legale rappresentante di una Cooperativa Sociale

MESSINA. Il Giudice Monocratico del Tribunale Penale di Barcellona Pozzo di Gotto, Noemi Genovese, ha assolto con formula piena Sergio Maio, rappresentante legale della Cooperativa Sociale Crisalide, che gestisce strutture socio assistenziali per anziani e disabili a Terme Vigliatore e Barcellona Pozzo di Gotto. A seguito di una ispezione dei NAS di Catania nel 2014, al Maio era stato contestato il reato di abbandono di anziani. Nel del dibattimento è stata accertata invece l’assoluta regolarità della struttura, così come anche tutti gli anziani fossero tenuti in ottime condizioni. Fondamentali sono risultate le positive relazioni dei medici dell’ASP su come ospiti e struttura venissero mantenuti. Nessun abbandono, pertanto, è stato configurato – tesi sempre sostenuta nel corso del processo dai legali dell’imputato Tommaso Autru Ryolo e Antoniele Imbesi. Nella tarda serata l’esito della sentenza, con Sergio Maio assolto “perché il fatto non sussiste”.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.