Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Bando per 8 milioni di euro e posti per 45 anziani, apre in settembre la RSA di Pachino

SIRACUSA.  Terminato l’iter del bando di gara da 8 milioni di euro e individuata la ditta che si occuperà della gestione della Residenza sanitaria assistita Pachino. Soddisfatta la deputata regionale di Fratelli d’Italia Rossana Cannata, che sin dal suo insediamento ha seguito la vicenda da vicino per giungere al più presto alla piena funzionalità della struttura. “Un obiettivo, questo – spiega la vicepresidente della Commissione regionale Antimafia – sempre più vicino. Dopo l’aggiudicazione del bando di gara, infatti, la RSA di Pachino potrà essere aperta molto presto, con ogni probabilità entro settembre, previa definizione di tutte le fasi procedurali per l’avvio da parte dell’ASP. Da tanto, troppo tempo chiusa seppur in perfette condizioni per la piena operatività, la RSA di Pachino sarà restituita ai cittadini. Ancora una volta si sta lavorando fattivamente per il territorio, che deve arricchirsi di servizi e strutture indispensabili per la salute della popolazione, in particolar modo per le fasce più deboli. Con 45 posti letto, di cui 10 destinati a persone affette da Alzheimer, la RSA di Pachino è strutturata per ospitare anziani non autosufficienti e disabili non in grado di gestirsi autonomamente”.