Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa

Una cerimonia toccante e altamente partecipata, così la Brigata Aosta ha reso omaggio nella mattinata di oggi alla tomba del maggiore Giuseppe La Rosa a Barcellona Pozzo di Gotto. A ricordare il valoroso militare deceduto in Afghanistan, oltre a una folta rappresentanza della Brigata Aosta e ai genitori del maggiore, il papà Biagio e la mamma Concetta Livoti, diversi amici e tanta gente che si trovava al cimitero barcellonese per la ricorrenza del 2 novembre. A Giuseppe La Rosa, lo ricordiamo, sono state assegnate due medaglie d’oro. Una al valore militare e l’altra al valore civile, poiché “con eroico gesto di estremo eroismo faceva da scudo con il suo corpo per salvare i suoi commilitoni durante un attacco terroristico subito a Farah in Afghanistan”.

Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa
Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa
Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa
Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa
Al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto ricordato il Maggiore La Rosa

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.