Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

4 marzo 11.12 Immigrazione, D’Alia (UDC): “La Regione utilizzi strutture dismesse e beni sequestrati alla mafia”

“E’ necessario che la Regione Sicilia gestisca il flusso migratorio, invece di subirlo. Ovviamente è fondamentale il contributo finanziario del Governo centrale”. E’ quanto sostiene il capogruppo al Senato dell’Udc e coordinatore siciliano del partito, Gianpiero D’Alia, che lancia anche una proposta: “La Regione ha strutture vuote, immobili sottratti alla mafia, inutilizzati e territori dell’Isola che hanno bisogno di manodopera a basso costo, tutte soluzioni che potrebbero essere utili per l’accoglienza degli immigrati che sono arrivati sulle coste siciliane, e che continueranno ad arrivare nelle prossime settimane”.
“Si tratta di uomini, donne, bambini che fuggono dalla miseria, dalla tirannia e dalla guerra e che, uno Stato civile, non può far altro che accogliere”,conclude l’esponente centrista.