Yacht diretto a Milazzo affonda nel Golfo di Squillace. Fortunatamente salvo l’equipaggio

Screenshot 20220820 162643 FacebookTragedia sfiorata nel golfo di Squillace, dove super yacht di oltre 40 metri è affondato. Il fatto si è verificato nelle coste di Catanzaro Marina. Un motor yacht “SAGA”, con bandiera delle Cayman Island, ma con equipaggio italiano, in navigazione da Gallipoli a Milazzo. La Sala Operativa della Capitaneria di porto di Crotone è prontamente intervenuta, dirottato un pattugliatore romeno, in azione per conto dell’agenzia

FRONTEX. I primi quattro passeggeri e un membro dell’equipaggio sono stati messi subito in sicurezza nell’immediato e successivamente trasferiti sulla motovedette CP 321 e condotti in porto a Catanzaro Marina.

Sul posto è giunto anche il rimorchiatore Alessandro Secondo di Crotone, che ha preso a bordo altri quattro membri dell’equipaggio, tra cui il comandante. Le proibitive condizioni meteorologiche hanno fatto desistere le imbarcazioni operanti dal cercare di salvare l’imbarcazione, affondata in breve tempi.  Non sono note le cause della via d’acqua che ha provocato l’affondamento. Sarà avviata un’inchiesta amministrativa per verificare le circostanze a cura dell’Ufficio locale marittimo di Catanzaro Marina.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.