Terme Vigliatore, costituito il movimento autonomo ed indipendente “Polis”

Il neo costituito movimento politico culturale “Polis”, fondato da Carmelo Costantino, Antonino Cipriano, Ida Siracusa e Tania Papa, ha come finalità quello della promozione e del coinvolgimento della partecipazione civica alla vita politica, economica e sociale di Terme Vigliatore, favorire la nascita e lo sviluppo di tutte le forme e le esperienze di democrazia diretta.

“Vogliamo favorire la partecipazione attiva dei cittadini alle funzioni politico-amministrative, rifiutando l’imposizione di progetti politici o di pensiero, che relegano i cittadini a meri destinatari di scelte altrui, hanno spiegato i fondatori; saremo sensibili alle problematiche di Terme Vigliatore ci faremo portavoce ed interpreti attenti, ponendosi sin d’ora in un atteggiamento costruttivo e di confronto che vede la cittadina come un punto di riferimento e di interesse per il comprensorio. Ora chi ha coscienza della situazione deve mettere il suo sapere, la sua esperienza, i suoi valori etici e morali al servizio di un paese che ha tutti i mezzi e le condizioni per ripartire e rifiorire!”.

Un gruppo libero e democratico, organizzato su base territoriale e fondato sui principi di democrazia, pari opportunità, solidarietà, pluralismo, ha finalità politiche e culturali, e si porrà in una posizione di stimolo propositivo.

Si propone di aprire cantieri di comunicazione con la cittadinanza, di dare ascolto e voce ai termensi e al territorio, di promuovere la partecipazione e un altro modo di fare politica, la meritocrazia, l’uguaglianza, la giustizia, la solidarietà sociale, la costruzione di ideali e di valori che rimettano al centro delle agende politiche soprattutto le persone e i loro bisogni.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *