Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Due arresti dopo la sparatoria di ieri sera in viale Zecchino

BIANCA-CARMELOMeno di ventiquattr’ore è durata la fuga di due giovani siracusani che qualche ora prima avevano sparato a un uomo affacciato alla finestra in viale Zecchino.

I Carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno arrestato il 23enne Carmelo Bianca e il 19enne Mattia Greco, che sono sospettati di tentato omicidio in concorso e porto abusivo di arma da fuoco.

Qualche ora prima, a bordo di un motorino, secondo le investigazioni, condotto da Greco, i due hanno raggiunto l’abitazione in viale Zecchino di un uomo agli arresti domiciliari.

L’uomo fumava affacciato alla finestra e, sempre secondo le primissime ipotesi, Bianca ha esploso un colpo di pistola, ma l’uomo alla vista dei due si è immediatamente messo al riparo, e così il proiettile esploso si è andato a conficcare nel muro lasciandolo illeso.

Le immediate indagini dei Carabinieri hanno portato all’arresto di Bianca e Greco, accompagnati presso la Casa Circondariale Cavadonna di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ignoti ancora i moventi della sparatoria.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.