Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Piazza Armerina. Era stato ospite della Città del Sole, arrestato jihadista

Questa mattina la DIGOS della Questura di Enna ha arrestato un cittadino pakistano a Mantova. L’uomo era stato ospitato per un periodo al Centro di accoglienza Città del Sole di Piazza Armerina.

…cerca di interessarti al martirio…la jihad andrà avanti fino alla fine” così, attraverso Facebook, promuoveva la jihad con foto e commenti inneggianti alla violenza e al martirio.

L’indagine è partita lo scorso anno quando il pakistano si era reso responsabile di episodi di violenza insieme ad altri connazionali nel Centro di accoglienza.

“In effetti – spiegano dalla Questura di Enna – si era rivelato il leader di un gruppo all’interno del Centro e gli investigatori, durante l’indagine, hanno appurato che gestiva due profili Facebook dove pubblicava foto, documenti, video e frasi inequivocabilmente inneggianti alla violenza con finalità di terrorismo e contro l’ordine democratico”.

Anche le intercettazioni telefoniche avevano dato conferma agli investigatori della sua attività terroristica con riferimenti ad addestramenti militari e disponibilità di armi.

Gli agenti della DIGOS hanno eseguito perquisizioni oltre che a  Mantova anche nelle province di Enna, Prato, Milano e Como dove l’uomo ha soggiornato.