Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. I poliziotti salvano un anziano intrappolato nell’auto sommersa

Polizia-controlli-prostituzione (2)Durante il nubifragio che ha colpito questa notte Palermo,  in piazza Indipendenza all’incrocio con corso Re Ruggero, un anziano è rimato intrappolato nella sua auto, parzialmente sommersa dall’acqua. Fortunatamente una volante della Polizia nota l’uomo e riesce a soccorrerlo.

L’auto bloccata al centro della strada allagata a causa delle forti precipitazioni aveva creato un ingorgo.  “I poliziotti, intorno alle 4 e 50, chiedono l’intervento di altre volanti per deviare la circolazione e liberare l’ingorgo. Durante tali manovre volte ad agevolare il traffico creatosi per la pioggia, i poliziotti scorgono un braccio fuoriuscire dall’auto come se chi fosse all’interno volesse richiamare l’attenzione o chiedere aiuto” – spiegano dalla Questura di Palermo.

Gli agenti, dopo essersi arrampicati sul muretto dei condotti di areazione della metropolitana, perché impossibilitati a percorrere la strada a causa della presenza di un vero

e proprio fiume d’acqua, scorgono dentro l’auto l’anziano in preda a una crisi di panico. L’uomo era  bloccato all’interno, in quanto l’acqua, ormai alta, impediva l’apertura dello sportello, inoltre l’anziano  non riusciva più  a muovere le gambe doloranti probabilmente per il freddo e la paura.

“Non potendo più attendere l’intervento del personale del 118 e dei Vigili del Fuoco, già impegnato in numerosi interventi in diverse parti della città, a causa delle avverse condizioni meteo, i poliziotti decidono di tuffarsi letteralmente in acqua per raggiungere il veicolo ormai quasi sommerso – aggiungono dalla Questura. Con non poche difficoltà, riescono ad aprire lo sportello e tirano fuori dall’abitacolo l’anziano, poi messo in sicurezza su di un muretto adiacente”.

L’uomo, infreddolito e impaurito, è stato tranquillizzato  dagli agenti. Sono poi intervenuti i sanitari per le cure del caso.

Nel frattempo, i familiari dell’anziano, allarmati perché l’uomo non aveva fatto ancora rientro, chiamano il 113 e sono immediatamente rassicurati dalla Polizia sulle buone condizioni del proprio congiunto.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.