#Palermo. Corteo di migliaia di studenti e il traffico va in tilt

Protesta studenti Palermo 14-11-2014Traffico in tilt a Palermo, soprattutto nel centro storico, a causa del corteo che ha visto stamattina sfilare migliaia di studenti confluiti poi in piazza Castelnuovo.

I ragazzi hanno inscenato anche blocchi stradali agli incroci. Dalla Cattedrale il Benedetto Croce, il Margherita e il Parlatore, da Piazza Indipendenza il Basile, il Rutelli e il Maria Adelaide, da Villa Adriana il Ninnì Cassarà, il Majorana, il Cascino e l'Ascione, dal Giardino Inglese l'Umberto, il Cannizzaro, il Duca degli Abruzzi, il Garibaldi, il Catalano e l'Einstein. Poi ancora il Danilo Dolci e il Piazza.

Questa la motivazione ufficiale della manifestazione: “Oggi 14 novembre, in occasione dello sciopero generale nazionale, a Palermo gli studenti di tutte le scuole scendono in piazza attuando la pratica del blocco stradale e paralizzando la città al fine di palesare il proprio dissenso alle scelte attuate dalla casta politica, proiettate verso un unico orizzonte di impoverimento e precarizzazione della società e nello specifico la loro ferma opposizione alla riforma scolastica espressa nella Buona Scuola”.

Aggiornamento delle 11.28

In concomitanza con il corteo degli studenti, in atto anche quello dei lavoratori aderenti ai Cobas fino al palazzo del Governo regionale. Stop anche per il trasporto : per i bus Amat disagi dalle 8,30 alle 17,30 e dalle 20,30 sino a fine turno. Le corse dei pullman Ast saranno invece interrotte dalle 9 alle 13.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *