Milazzo, intensificati i controlli durante la “Notte Bianca”: denunce e violazioni al codice della strada

Carabinieri notte siciliansNell'ambito dell'evento della “Notte Bianca” tenutosi lo scorso sabato, i Carabinieri della di Milazzo guidati dal Capitano Andrea Ortolani hanno incrementato i controlli del territorio con l'obiettivo di contrastare i reati in generale, in particolare quelli di natura predatoria e quelli legati al traffico di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al Codice della Strada.

Durante le verifiche sulla circolazione , effettuate anche durante le ore notturne, sono state rilevate alcune infrazioni al Codice della Strada. In particolare, sette persone sono state denunciate all'Autorità Giudiziaria per guida sotto l'influenza di alcool, poiché sono state riscontrate con un tasso alcolemico superiore ai limiti stabiliti. Inoltre, una persona è stata deferita alle autorità competenti per aver guidato un'autovettura senza possedere una patente di guida, mai conseguita.

Tra le violazioni più comuni riscontrate durante i controlli, sono state rilevate diverse contravvenzioni al Codice della Strada, come l'omesso utilizzo del casco e delle cinture di sicurezza, nonché l'utilizzo del cellulare durante la guida. Queste condotte rappresentano una grave minaccia per la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni.

Inoltre, durante i controlli, cinque persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina come consumatori di stupefacenti, poiché sono state trovate in possesso di piccole quantità di marijuana, cocaina e hashish destinate al solo uso personale. Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate e inviate al Ris Carabinieri di Messina per ulteriori analisi di laboratorio.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.