Lipari, uccide un cane a colpi di rastrello: arrestato 64enne

Carabinieri SiciliansIeri pomeriggio, in attuazione di ordine di esecuzione pena emesso dall’ di Sorveglianza di Messina, i Carabinieri della Stazione di Lipari hanno arrestato il 64enne M.A., del luogo, ritenuto responsabile del di uccisione di animali.

Il provvedimento emesso dall’

di Sorveglianza di Messina, ha sostituito, aggravandola, la misura della detenzione all’affidamento in prova ai servizi sociali, alla quale l’uomo era sottoposto per altri reati. In particolare, i Carabinieri della locale Stazione, hanno accertato che nella mattinata del 25 novembre scorso, M.A., in presenza di testimoni, ha ucciso un cane di piccola taglia dopo averlo colpito ripetutamente con un rastrello.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.