Falcone, votata la sfiducia al Sindaco Nino Genovese

inbound6062395151105528585Il Consiglio Comunale di Falcone ha deliberato, come previsto, la di sfiducia nei confronti del Sindaco Nino Genovese, mettendo così fine a un mandato iniziato poco più di due anni fa in un clima di crescenti polemiche.

La decisione è stata presa dal Presidente del Consiglio, Marco Filiti, e dai membri della lista d'opposizione, Calogera Calà, Antonino Donato, Monica Barbara La Macchia, Santo Mancuso e Andrea Paratore, insieme all' Vice Sindaco dell'attuale giunta, Valentina Certo. Il Sindaco Genovese, oggetto della sfiducia, ha potuto contare solo sui voti dei consiglieri comunali Carmelo Caliri, Francesco Ludovico Campagna e Salvatore Famà, che sono rimasti al suo fianco, nonostante la rottura avvenuta nel gennaio scorso con la consigliera Certo, la quale ha aperto la strada al voto di questa sera.

Ora si procederà con la nomina di un commissario ad acta, il quale dovrà guidare il comune tirrenico fino alle prossime elezioni amministrative in primavera.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.