Due nuovi funzionari alla Questura di Messina, Vittorio La Torre e Mario Venuto

Screenshot 20220905 194041 GalleryDopo l’arrivo, lo scorso luglio, del Commissario della Polizia di Stato Giovanni Cardella assegnato all’Ufficio Immigrazione, la Questura di Messina dà il benvenuto a due ulteriori funzionari, il Vice Questore della Polizia di Stato Vittorio La Torre e il Commissario Capo della Polizia di Stato Mario Venuto.

In Polizia dal 2010, il dottore La Torre ha prestato servizio presso le Sezioni della di Nuoro e di Sassari. A Milano dal 2013, ha operato presso il Centro Operativo Autostradale, il Commissariato di

Monza, l’UPGSP della Questura ed infine, a partire dal 2017, presso la Squadra Mobile.

In Polizia dal 2018, il dottor Venuto ha prestato servizio presso il Reparto Mobile di Reggio Calabria. A partire dal maggio 2019 sino ad oggi ha ricoperto l’incarico di dirigente facente funzioni del Commissariato di Avola, Siracusa.

Il Questore Ioppolo ha accolto stamani il dottor La Torre e il dottor Venuto presentandoli al team di della Questura di Messina e augurando loro buon lavoro per i nuovi ed impegnativi incarichi che li attendono. Così come disposto dal Questore Ioppolo, i due nuovi sono stati assegnati rispettivamente alla Squadra Mobile e alla Divisione Anticrimine


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.