Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Due avvocati messinesi querelano Vittorio Feltri: “Ci ha ingiuriati e infamati”

MESSINA. Dalla città dello Stretto arrivano una querela e un esposto nei confronti del direttore di “Libero” Vittorio Feltri. Ne sono autori gli avvocati messinesi Dario Restuccia e Vincenzo Ciraolo, che hanno ritenuto di dover intervenire a tutela “della nostra dignità, delle nostre famiglie e di tutta la gente del Sud”. Naturalmente fanno riferimento alle recenti e note dichiarazioni di Feltri sui meridionali. Espressioni che gli avvocati Ciraolo e Restuccia definiscono “ingiuriose, infamanti e ingiustificate”. Così si sono rivolti alla Procura della Repubblica di Messina, patrocinati Marcello Blanca, e hanno presentato il loro esposto all’Ordine dei Giornalisti di appartenenza. “Ci teniamo a precisare – dicono i legali – che in caso di rinvio a giudizio provvederemo a costituirci parte civile per ottenere il giusto risarcimento dei danni, il cui eventuale importo sarà devoluto a un Ente benefico della Lombardia. Ciò a testimonianza del fatto che riteniamo che i lombardi e la gente del Nord non siano tutti uguali”.

Due avvocati messinesi querelano Vittorio Feltri: “Ci ha ingiuriati e infamati”
Due avvocati messinesi querelano Vittorio Feltri: “Ci ha ingiuriati e infamati”