Disability Card, Comune di Milazzo il primo ad attivarla in Sicilia

inbound3892846403494246401A Milazzo il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la mozione presentata dalla sempre attiva consigliera Fabiana Bambaci per far sì che si possa assicurare  la piena inclusione e partecipazione alla vita sociale e culturale delle persone con disabilità. Dopo la di Ferrara, Milazzo è la prima in Sicilia a riconoscere delle agevolazioni a chi è in possesso della Disability card. Un documento formato tessera che sostituirà tutti i certificati cartacei e i verbali attestanti la condizione di disabilità e permetterà di accedere ad agevolazioni e sconti. Ingressi gratuiti a musei e spazi espositivi del Comune,

accessi senza costi al teatro comunale, allo stadio, a piscine comunali, ingresso prioritario agli uffici comunali e alle farmacie: sono solo alcune delle agevolazioni che saranno previste in favore dei possessori della Carta.

“Sono soddisfatta – dichiara la Bambaci – e ringrazio l’Amministrazione e il consiglio comunale per la sensibilità dimostrata. Credo anche che Milazzo sia pronta a partire con questa innovazione a valenza Europea e mi inorgoglisce il fatto che la nostra sarà la seconda italiana, la prima in Sicilia a dare attuazione alle agevolazioni previste per i titolari della Disability card. Desidero ringraziare tutta l’Amministrazione, in modo particolare il Sindaco e l’Assessore Impellizzeri per aver accolto fin da subito questa iniziativa e ovviamente tutto il Consiglio comunale per la condivisione”.

 


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.