Cronaca. Messina, presunto caso di malasanità: denunciato il Policlinico

36630533 10204863916593159 6885556788578484224 nMESSINA. Un altro caso di presunta malasanità al Policlinico di Messina. Sequestrata ieri la salma del 76enne Bruno Caruso, capo reparto dei Vigili del Fuoco in pensione, morto nei giorni scorsi. L'anziano è deceduto nel reparto di Ortopedia dopo essere stato vittima di un banale incidente con la propria moglie, mentre lei era alla guida dell'auto e lui sul proprio scooter. Subito dopo l'impatto l'uomo è stato trasportato al Policlinico. Secondo la denuncia che la famiglia ha presentato ai Carabinieri di nei confronti del nosocomio universitario, la mancata effettuazione di una TAC e l'avere ignorato i dolori alla testa che la vittima lamentava, potrebbero avere avuto conseguenze letali. Dagli esami successivi è infatti emerso che a causa della caduta si sarebbe formato un edema cerebrale diffuso, non diagnosticato dagli esami effettuati al Policlinico. Da qui la decisione dei familiari di denunciare l'accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *