Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Coronavirus Milazzo, il grido d’allarme di una mamma: “Ho paura per mio figlio, tutti in giro senza mascherina”

MESSINA. Il grido di dolore di una mamma di Milazzo con un bimbo gravemente malato preoccupata per la mancanza di senso di responsabilità delle persone, molte delle quali senza mascherina, che nonostante il coronavirus oggi hanno affollato il lungomare che da Calderà arriva al Tono, passeggiando tranquillamente, fermandosi a chiacchierare a gruppi. “Sto tornando a casa per evitare di sclerare -ci ha scritto- il 90 per cento sono senza mascherine e senza rispettare nessuna regola. Ho chiamato il 112 e mi hanno detto di chiamare la.Polizia Municipale ma nessuno risponde. Siamo un popolo d’incivili. È scioccante. Ho un bimbo con una grave patologia e io non rischio, ma ho fatto un giro in macchina e ho visto tutto questo. Per noi così non inizia la semi libertà, per noi inizia così la super quarantena“. Giriamo questa richiesta di auto alle autorità competenti, spedando che intervengano rapidamente.