Collegamenti isole minori, accordo tra Regione Siciliana e Caronte&Tourist: più corse

Messina CaronteTourist 5 Sicilians
foto d'

PALERMO. Raggiunto un accordo tra Regione e Caronte&Tourist per garantire i collegamenti con le isole minori della Sicilia. Il presidente Renato Schifani ha convocato oggi pomeriggio un vertice a Palazzo d'Orléans con l'assessore alle e alla mobilità Alessandro Aricò e i vertici della compagnia di navigazione per trovare una soluzione urgente alle criticità sorte dopo che, a causa del sequestro di tre navi non ritenute adatte al trasporto di disabili e persone con difficoltà motorie, la società ha deciso di rescindere il contratto di servizio vinto nel 2016 per collegare le Isole Eolie, le Egadi e Ustica.

«Era una questione che ci stava particolarmente a cuore, non soltanto per salvaguardare la stagione turistica ma anche e soprattutto per garantire i collegamenti ai delle isole minori – dichiara Schifani. La società ci ha assicurato che nel periodo compreso tra il 18 luglio e il 30 settembre il numero delle corse settimanali verso le Eolie aumenterà del 20 per cento (da 14 a 17) e resterà inalterato il numero di quelle per le Egadi e per Ustica. Un'intesa a tutela di tutti i siciliani». Lunedì, mercoledì, venerdì e sabato una nave partirà da Milazzo alle 6.30 diretta a Vulcano, Lipari e Salina, da dove ripartirà alle 11.20 diretta a Lipari e Vulcano, arrivo previsto a Milazzo alle 14.30. Nei giorni dispari partenza da Milazzo alle 15.30 diretta a Vulcano e Lipari, da dove ripartirà alle 18 per arrivare a Milazzo due ore dopo. Restano invariate le corse previste per le isole Pelagie e per Pantelleria, perché il contratto di servizio con la Regione Siciliana è ancora in vigore.