#Catania. Una barca urta con il molo, una coppia di turisti salvata dai militari

Pattuglia del 62esimo Reggimento

Si è sfiorata la tragedia al Porto di Catania quando una barca in avaria ha sbattuto violentemente contro gli scogli. Fortunatamente, una pattuglia del 62esimo Reggimento fanteria Sicilia, in servizio presso il Molo Grande ha notato il natante in difficoltà e i militari hanno messo in salvo la coppia.

L’imbarcazione,  con a bordo due turisti, e moglie, di origine italiana ma residenti in Germania, a causa delle

difficili condizioni del mare, aveva urtato gli scogli mentre l’uomo si era gettato in acqua, nel tentativo vano di limitare i danni all’imbarcazione.

“Il capo pattuglia, informate immediatamente le autorità portuali, si tuffa portando in salvo l’uomo, oramai stremato dalla fatica e con evidenti ferite agli arti inferiori – spiegano dal Comando della Brigata Meccanizzata Aosta. Successivamente, la pattuglia ha messo in sicurezza l’imbarcazione, permettendo il salvataggio della donna rimasta a bordo”.

La coppia è stata soccorsa dai sanitari del 118 che si sono occupati delle prime cure al ferito, mentre la Capitaneria di porto è intervenuta per gli accertamenti del caso.


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.