#Catania. Ancora senza lavoro gli ex dipendenti Ipab di Caltagirone

ipab-santa-maria-di-gesù-400x215-300x161Drammatica situazione per cinque lavoratori precari rimasti inoccupati dopo la chiusura dell’Ipab, pubblico di assistenza e beneficenza, Santa Maria di Gesù di Caltagirone in provincia di Catania. Il deputato di Lista Musumeci Gino Ioppolo ha presentato un’interrogazione all’Assemblea regionale siciliana per trovare una soluzione.
“Il governo regionale provveda con urgenza affinchè i lavoratori con contratto a tempo determinato provenienti 

style="line-height: 1.5;">dal bacino Lsu/Asu dell’Ipab Santa Maria di Gesù di Caltagirone – dice Iopppolo – vengano subito collocati presso altri enti o amministrazioni regionali che abbiano sede nella stessa città”.
Ioppolo aggiunge che: “la stessa cosa accade ai lavoratori inquadrati organicamente e a tempo indeterminato. Entrambe le categorie vivono l’impossibilità  oggettiva, loro malgrado, di prestare servizio per motivi indipendenti dalla loro volontà  e ne sono gravemente danneggiati anche sotto il profilo economico. è urgente e indispensabile, come consente la legge, reinserire questi lavoratori in altre strutture”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.