Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calcio. Scialbo 0-0 tra Messina e Ischia

Foto Antonio Maimone
                        Foto Antonio Maimone

Finisce 0-0 il match tra Messina e Ischia al San Filippo. Dopo un primo tempo avaro di occasioni, il Messina ha provato a vincere solo alla fine, ma esce dal campo solo col pareggio e con l’espulsione di Martinelli, cacciato dal campo poco dopo il rosso all’ischitano Mancino.

Il Messina si schiera con il solito 4-3-3, ma sono due le novità rispetto alla trasferta di Pagani, con Berardi, rientrato dalla squalifica, tra i pali al posto di Addario, mentre Barraco prende il posto di Padulano nel reparto offensivo.

Nell’Ischia occhio agli ex Iuliano, Izzillo e Orlando, tutti titolari e fischiati dal pubblico messinese.

Al 4′ la prima occasione del Messina: cross di Barraco dalla sinistra e colpo di testa in anticipo di Gustavo, ma Iuliano riesce a neutralizzare. Le due squadre sfruttano il primo quarto d’ora di gioco per studiarsi, infatti non ci sono azioni degne di nota.

Al 33′ torna ad affacciarsi il Messina: Martinelli prova da distanza siderale, palla a lato alla destra di Iuliano, che comunque controlla senza

problemi. Spinge il Messina e al 37′ Cocuzza colpisce di testa sul cross dalla destra di Palumbo, para Iuliano.

Al 41′ si fa vedere anche l’Ischia: Mancino prova dal limite, para facilmente Berardi. Termina qui un primo tempo tutt’altro che emozionante.

Nell’intervallo Di Napoli opta per il primo cambio: fuori Cocuzza, dentro Diogo Tavares. Al 14′ della ripresa il secondo cambio per il Messina: fuori Bramati, dentro Salvemini. La partita continua ad essere noiosa, da segnalare solo un’ammonizione a Iuliano per perdita di tempo.

Ancora nessuna vera occasione da gol alla mezz’ora della ripresa. Al 35′ mischia in area campana, Iuliano riesce a respingere di piede dopo un cross su punizione di Barraco.

Al 37′ ultimo cambio per il Messina: fuori Fornito, dentro Baccolo. Al 42′ ci prova Martinelli su calcio di punizione dalla lunga distanza, palla a lato.

Al 45′ miracolo di Iuliano: Barraco raccoglie il cross di Martinelli dalla destra e calcia in porta, ma l’ex portiere del Messina si oppone alla grande.  Al 47′ Gustavo ci prova al volo dal limite, palla alta di poco con Iuliano battuto.

Il Messina attacca fino al 97′, ma rimedia solo l’espulsione di Martinelli dopo una mischia in area. Ischia catenacciaro e ben messo in difesa e il Messina non riesce ad arginare.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.