Barcellona PG, violenza sessuale su una adolescente: assolto 43enne

Tribunale BarcellonaUn 43enne R.T., era finito agli arresti domiciliari il 28 maggio dello scorso anno con la grave accusa di avere compiuto per diversi anni atti di violenza sessuale nei confronti della figlia della ex compagna. Un vero e proprio incubo per l’uomo, finito ieri, con i giudici del Tribunale di Barcellona, presidente Antonino Orifici, che accogliendo totalmente la tesi difensiva dei legali, Giuseppe Lo Presti e Sergio Alfano, hanno assolto il 43enne  con la formula “per non aver commesso il fatto”. La pubblica accusa aveva invece chiesto  la condanna a 18 anni di reclusione. I giudici hanno anche disposto l’immediata messa in libertà dell’uomo. La madre della giovane si era costituita parte civile con i legali Luigi Samarelli e Rita Ielasi. Nel processo hanno pesato anche le dichiarazioni della minore che in diversi casi non sarebbero coincise con quelle rese dalla madre.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.