Barcellona PG, sicurezza viadotto: Catalfamo (Prima l’Italia) chiede controlli immediati

MESSINA. Paura di residenti e automobilisti per i problemi di sicurezza sul viadotto che collega il centro di Pozzo di Gotto alla frazione di Maloto, nei pressi della grotta di Santa Venera. Stamane il regionale Antonio Catalfamo (Prima l’Italia) ha scritto una lettera al sindaco Pinuccio Calabrò per chiedere un controllo sull’infrastruttura. “In particolare -ha sottolineato il parlamentare- la preoccupazione riguarda l’avanzato stato di degrado della struttura che passa sul fiume Longano oltre che sulla Provinciale. A causa dei mezzi pesanti poi, si

renderebbe necessario filtrare il traffico per la pubblica sicurezza. Obiettivo prioritario è garantire la libera circolazione in sicurezza così da non isolare le porzioni montane di Barcellona PG. Ho ritenuto doveroso segnalare alle autorità (sindaco e Città Metropolitana) la situazione, per sollecitare un intervento di sopralluogo e per attivare gli uffici preposti per individuare una soluzione nell’interesse della collettività”.