Barcellona PG, richiesta nuova indagine per la morte della piccola Sara Recupero

Tribunale BarcellonaÈ stata richiesta una nuova attività di da parte dei difensori dei familiari della piccola Sara Recupero deceduta all'ospedale di Milazzo il 9 Febbraio del 2020. Secondo la ricostruzione proposta in sede di opposizione dagli avvocati Salvatore La Fauci, Gaetano Cirella e Gaetano Pino, la piccola sarebbe deceduta a seguito di una stenosi tracheale verosimilmente collegata ad una precedente intubazione. Tale condizione patologica, aggravatasi con decorso del tempo, avrebbe condotto in tempi brevi al drastico aggravamento del quadro clinico generale conducendo la piccola ad un arresto cardiocircolatorio che ne avrebbe determinato il decesso . La ricostruzione della difesa, operata tramite un consulente medico, non è stata ritenuta dal Pm titolare assolutamente certa e idonea a sostenere l'accusa in giudizio per mancanza di adeguate linee guida da applicare a casi clinici del genere. Una non condivisa dai difensori che si sono opposti all'archiviazione proponendo ulteriori e specifici temi di indagine suppletiva con la finalità esclusiva di accertare la verità sostanziale dei fatti.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.