Barcellona PG, furti su auto a Calderà, diverse le denunce

IMG 20190831 WA0019
Le fasi dei controlli a Calderà

Nelle ultime settimane, la zona di Calderà, a Barcellona, ha subito un preoccupante aumento dei furti nelle autovetture. Numerose denunce sono state presentate dalle vittime, che si sono viste sottrarre oggetti  e subire danni alle proprie autovetture. Tuttavia, uno strumento prezioso potrebbe risultare fondamentale per combattere questa ondata di criminalità: le riprese dei sistemi di videosorveglianza. Questi dispositivi, sempre più diffusi nelle strade e nei parcheggi, possono fornire importanti prove per le indagini e contribuire all'identificazione dei responsabili.

Calderà, una zona precedentemente tranquilla e sicura, sta vivendo un incremento dei furti nelle autovetture che sta mettendo in allarme i residenti. I ladri operano di solito nelle ore notturne o in assenza dei proprietari, approfittando dell'opportunità per forzare o sfondare i finestrini delle auto parcheggiate.

Per ottenere risultati ottimali nell'arresto e nella punizione dei responsabili dei furti, è fondamentale che i residenti siano consapevoli dell'importanza dei sistemi di videosorveglianza e della loro piena cooperazione con le forze dell'ordine.  Inoltre, è essenziale che le vittime presentino denunce tempestive e dettagliate, fornendo tutte le informazioni rilevanti alle competenti.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.