#Acireale. Filmava ignari cittadini con le chiavi di casa in mano per poi riprodurle

chiave and 1445517510
bohed / Pixabay

Filmava e fotografava ignari cittadini con le chiavi di casa in mano per poi riprodurle e svaligiare le abitazioni. Ma gli agenti del Commissariato Acireale lo scoprono durante un banale controllo. Denunciato un quarantaquattrenne catanese.

Nei giorni scorsi, i poliziotti hanno notato il pregiudicato di 44 anni aggirarsi per le vie del centro storico in atteggiamento sospetto.

L’uomo è stato fermato e così, all’ della sua auto sono stati trovati numerosi attrezzi ed

oggetti atti allo scasso. Inoltre, nel suo cellulare i poliziotti hanno trovato  alcuni video girati nella mattinata che riprendevano ignari cittadini a passeggio intenti a fare compere con in mano le chiavi delle loro case o di portoni residenziali.

“I video riprendevano i particolari delle mani di questi soggetti con le chiavi da diverse angolazioni – spiegano dalla Questura di Catania. Vi erano poi fotografie di vie e portoni di accesso ad abitazioni private, verosimilmente le case di abitazione dei soggetti filmati che erano stati seguiti fino a casa”.

Tutto questo materiale era utilizzato dal quarantaquattrenne catanese per effettuare delle riproduzioni delle chiavi filmate servendosi di una attrezzatura rinvenuta all’ della sua abitazione.


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.