Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

6 aprile 11.36 Razionalizzazione scuole, pubblicati i provvedimenti per Messina

Sulla odierna Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana, n. 14 del 6 marzo 2012, è stato pubblicato il decreto 6 marzo 2012, dell’assessorato regionale dell’istruzione e della formazione professionale che dispone la razionalizzazione e dimensionamento della rete scolastica della Sicilia, a decorrere dall’anno scolastico 2012/2013. Per le scuole del primo ciclo, primaria e secondaria di primo grado del Comune di Messina saranno resi operativi: il cambio di aggregazione del plesso di scuola secondaria di 1° grado Santa Lucia sopra Contesse, dall’Istituto Comprensivo D’Acquisto al Circolo Didattico G. Catalfamo e la trasformazione di quest’ultimo in istituto Comprensivo. Aggregazione dei due plessi di Curcuraci (infanzia C.Flaccola 23 ed Elementare P. Ilardo 28) attualmente dipendenti dal C.D. di Paradiso all’I.C. Petrarca. Fusione del Circolo Didattico Principe di Piemonte con l’Istituto Comprensivo Drago con sede all’Istituto Comprensivo Drago. Aggregazione della Scuola Media Martino al Circolo didattico Tremestieri e trasformazione di quest’ultimo in Istituto Comprensivo. Trasformazione della Scuola Secondaria di 1° grado Mazzini in Istituto Comprensivo mediante aggregazione dei plessi di scuola dell’infanzia e primaria Cristo Re dell’Istituto Comprensivo Pascoli e dei plessi di scuola dell’infanzia e primaria Buon Pastore del Circolo Didattico Crispi. Costituzione di nuovo Istituto Comprensivo tramite fusione del plesso di Scuola Secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo Pascoli e del plesso di scuola infanzia e primaria della sede del Circolo Didattico Crispi. Aggregazione della Scuola Secondaria di 1° grado Gallo al Circolo Didattico Mazzini e trasformazione di quest’ultimo in Istituto Comprensivo. Per le scuole di istruzione secondaria superiore invece: fusione dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Majorana-Marconi con l’Istituto Tecnico Verona Trento di Messina e costituzione di nuovo IISS con sede presso l’Istituto Verona – Trento. Cambio di aggregazione della sezione di indirizzo scientifico del plesso Quasimodo – attualmente dipendente dall’I.S. G. Minutoli – al Liceo Classico La Farina e trasformazione di quest’ultimo in IISS.