Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

20 luglio 12.20 Arrestati dai Carabinieri due rumeni dopo un tentativo di estorsione

Nel pomeriggio di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Santa Teresa di Riva hanno fermato due cittadini rumeni di 22 e 24 anni, entrambi residenti a Messina. Secondo quanto appurato nelle indagini svolte dai Carabinieri, i due rumeni sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di tentata estorsione in concorso, furto in concorso, lesioni personali in concorso e possesso di attrezzi atti allo scasso.

A finire a Gazzi, in attesa della convalida del fermo, il pregiudicato rumeno di 24 anni Silviu Zabava e Raul Koller Ionut, rumeno incensurato di 22 anni. I due avrebbero, dapprima, malmenato un loro connazionale di 20 anni e, successivamente, gli avrebbero rubato l’autovettura da quest’ultimo recentemente presa a noleggio, al fine di costringerlo alla commissione di un reato. Nella medesima circostanza, inoltre, anche un altro connazionale di 22 anni, dopo essersi rifiutato di commettere l’azione delittuosa programmata, sarebbe rimasto vittima di minacce e lesioni da parte dei due malfattori.

I Carabinieri della Stazione di Santa Teresa di Riva sono entrati in azione dopo che ieri, i due malcapitati, a seguito dell’aggressione subita, hanno riportato escoriazioni giudicate guaribili dai sanitari che li hanno soccorsi, rispettivamente in 8 gg. e 3 gg. s.c..