12 febbraio 10.38 Politiche 2013, tre le domande per il voto a domicilio

Così come attuato per la prima volta alle elezioni politiche del 2006, anche per l’appuntamento elettorale del 24 e 25 febbraio delle di Camera e Senato, potranno votare a domicilio gli elettori affetti da malattie gravi, in dipendenza vitale da apparecchiature elettromedicali, che quindi non possono allontanarsi dall’abitazione. Entro il termine previsto, al sono state tre le richieste per esprimere il voto domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.