Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale

YOUNG EUROPE OPEN LAYERS_Polizia (8)

Quattro paesi europei hanno fatto da set per raccontare le storie di ragazzi segnati dall’esperienza di incidenti stradali che hanno cambiato per sempre le loro vite.

Young Europe, girato in Italia, Francia, Irlanda e Slovenia, è stato prodotto dalla Polizia di Stato e diretto da Matteo Vicino. Il lungometraggio andato in onda in televisione ieri, giovedì 2 luglio, è il primo al mondo realizzato da una Forza di Polizia.

Il film, inserito nell’ambito del

Progetto europeo sulla sicurezza stradale denominato ICARUS, è stato cofinanziato dalla Commissione Europea, con il coordinamento scientifico del dipartimento di Psicologia dell’Università Sapienza e con la collaborazione della Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale.

Il progetto ha visto la Polizia Stradale capofila in Europa, con una ricerca scientifica che ha coinvolto quattordici Paesi dell’Unione e la creazione di un manuale didattico per l’educazione stradale tradotto in tutte le lingue europee.

 

Il fil rouge delle emozioni e degli errori sulla strada che lega le varie vicende, nelle intenzioni della Produzione, vuole far riflettere i giovani per sviluppare il loro senso critico ma rappresenta anche un monito al mondo degli adulti che spesso non offrono un buon esempio.

Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale
Young Europe, il film della Polizia sulla sicurezza stradale