Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Vittoria. Tenta di ingoiare una busta di cocaina, arrestato un cinquantenne

Polizia Ragusa Vittoria cocainaBlitz degli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Vittoria nella sala giochi Royal Club. Il gestore, per evitare l’arresto,  ha tentato di ingoiare una busta piena di cocaina. Ma, un agente gli salva la vita afferrandolo per la gola.

Finisce in manette  per detenzione ai fini di spaccio Claudio Cicciarella cinquantenne di Vittoria. L’operazione rientra nei controlli di Polizia finalizzati alla lotta alla criminalità organizzata, al traffico di droga e armi, così come disposto dal questore Giuseppe Gammino, effettuati anche per Ognissanti.

Nella giornata di ieri, sono state effettuati decine di controlli, tra gli altri obiettivi anche la sala giochi Royal Club in via Roma, in pieno centro a Vittoria. Durante la perquisizione, effettuata con il contributo delle unità Cinofili di Catania, il gestore inizialmente era molto tranquillo, ma  i due cani Lery e Aly  hanno puntato verso il primo piano dove si trova una stanza adibita a ufficio. E così, Cicciarella, avendo intuito che era stato scoperto, si precipita al piano superiore e con mossa fulminea mette in bocca una busta di cocaina.

Polizia Ragusa VittoriaClaudio Cicciarella

srcset="https://i0.wp.com/www.sicilians.it/wp-content/uploads/2015/11/Polizia-Ragusa-VittoriaClaudio-Cicciarella.jpg?resize=273%2C300&ssl=1 273w, https://i0.wp.com/www.sicilians.it/wp-content/uploads/2015/11/Polizia-Ragusa-VittoriaClaudio-Cicciarella.jpg?resize=930%2C1024&ssl=1 930w, https://i0.wp.com/www.sicilians.it/wp-content/uploads/2015/11/Polizia-Ragusa-VittoriaClaudio-Cicciarella.jpg?w=1240&ssl=1 1240w" sizes="(max-width: 273px) 100vw, 273px" />“Uno degli uomini della Squadra Mobile lo afferrava per la gola per non fargli ingoiare la droga che per lui sarebbe stata letale perché erano più di 10 grammi e la busta era aperta, quindi avrebbe fatto subito effetto – spiegano dalla Questura di Ragusa. Dopo qualche secondo è stato convinto a sputare la busta perché altrimenti sarebbe potuto morire e così l’uomo sceglie di essere arrestato rispetto alla morte, tanto da ringraziare l’agente per averlo salvato”.

Nell’ufficio, oltre alla droga, sono stati trovati anche un bilancino di precisione e buste di plastica già ritagliate per il confezionamento.

“Nella tasca dei pantaloni gli agenti di Polizia hanno trovato anche 750 euro frutto dell’attività di spaccio dell’arrestato, pertanto li sequestravano per la successiva confisca” – aggiungono dalla Questura. La Polizia di Stato sta effettuando un capillare controllo del territorio a Vittoria sottoponendo a perquisizione e controlli accurati coloro che sono dediti al crimine. Anche in queste ore l’attività della Squadra Mobile di Ragusa e del Commissariato sta continuando, al fine di assicurare alla giustizia chi mina il vivere civile degli onesti cittadini vittoriesi”.