Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Vittoria. Il Cerasuolo protagonista alla Campionaria Nazionale

degustazione viniIeri, giovedì 12 novembre, il Cerasuolo di Vittoria, unico vino DOCG (Denominazione d’origine controllata e garantita) siciliano è stato protagonista alla 49esima Campionaria Nazionale.

Nel pomeriggio allo stand 51 dell’Assessorato Regionale alle Risorse Agricole è stato dato spazio ad un’altra eccellenza iblea. Infatti, una degustazione è stata curata dal Consorzio di Tutela del Cerasuolo. Erano presenti il responsabile di Ragusa dell’Organizzazione nazionale assaggiatori di vino (ONAVSalvatore Minardi e di Salvatore Faviana della stessa associazione.

I visitatori della Fiera hanno potuto gustare questo vino dal colore rosso ciliegia e dal bouquet intenso e persistente, frutto di un territorio che, grazie all’intraprendenza dei suoi produttori, sta riscuotendo notevole successo nei mercati esteri. Oggi, invece, è stato il momento dell’Olio DOP Monti iblei con una degustazione guidata a cura del Consorzio di Tutela dell’Olio.

bambini stand regione_crStamattina, poi, tantissime scolaresche hanno visitato la Fiera ed alcune di queste hanno partecipato al workshop organizzato in occasione della presentazione della piattaforma Herbage. Fucina erboristica promossa da Ecoequo di Vittoria in collaborazione con l’Accademia delle Arti Erboristiche di Roma e l’Associazione culturale Progetto Natura e Salute, presenti con propri autorevoli rappresentanti. I piccoli studenti hanno potuto partecipare a dei workshop didattici di 30 minuti. La piattaforma Herbage ha come finalità la valorizzazione di una rinnovata cultura della salute e del benessere in armonia con la natura, secondo i dettami dell’antica tradizione erboristica del mediterraneo.

Nel pomeriggio, a partire dalle 18, un T-Rex robot ha passeggiato per i padiglioni della Fiera per la gioia dei più piccoli che non hanno esitato ad avvicinarlo per scattare foto-ricordo. Ad animare il pomeriggio di sabato 14 sarà il Corteo Storico Medievale della Città di Niscemi, accompagnato dai Tamburi Imperiali di Comiso, che prenderà il via alle 17 e sfilerà sia all’interno della Fiera che per le vie della città, fino a raggiungere piazza del Popolo per poi ritornare alla Campionaria. Sempre sabato prenderà il via anche la Fiera di San Martino che, fino alla sera di domenica, trasformarsi in un enorme mercatino.

Sabato e domenica, quando nell’area dell’ex Campo di Concentramento attigua alla Fiera EMAIA si terrà la tradizionale Fiera di San Martino, sarà possibile lasciare l’auto al parcheggio del Mercato Ortofrutticolo e raggiungere la Fiera con i bus navetta. I bus navetta faranno spola per tutta la giornata di sabato e domenica e saranno completamente gratuiti.

Domenica la chiusura sarà col botto, infatti, a mezzanotte in Contrada Giardinazzo ci saranno i tradizionali fuochi d’artificio. La Campionaria resterà aperta sabato 14 e domenica 15 dalle 10 alle 23, con orario continuato.