Ustica Lines: collegamenti solo da lunedì a venerdì

L'annuncio di Ustica Lines dell'interruzione del servizio

La marcia indietro di Ustica Lines ha un costo. I collegamenti da e per Reggio Calabria sono sì garantiti fino al 31 dicembre, ma solo dal lunedì al venerdì.

Sabato e domenica navi ferme e chi deve attraversare lo Stretto di Messina senza un mezzo si rivolga altrove.

La minaccia di sospensione del servizio di fatto è rimasta tale, ma l’accordo di lunedì sera al ministero dei Trasporti ha partorito un’offerta monca.

Così Ustica Lines, che incasserà 270 mila euro in meno rispetto al bando precedente, ha accettato di mantenere i collegamenti tranne che nella fine settimana.

La somma

messa a disposizione dal dicastero manda in rosso i conti dell’azienda e questa soluzione è stata la sola via d’uscita individuata.

“Tutto ciò è il risultato dell’affidamento a privati di servizi pubblici fondamentali -commenta Michele Barresi, delegato regionale Orsa Trasporti. Giustamente, il vettore privato che non riesce a rientrare nei costi, getta la spugna o riduce il servizio.

BluFerries invece, che è una società pubblica, quando le è stato chiesto di proseguire il servizio nonostante la riduzione delle somme, è stata costretta ad accettare, garantendo così il collegamento veloce tra Messina e Villa San Giovanni.

Quanto è successo in questi ultimi giorni -conclude Barresi- è la prova evidente che per un servizio così importante il ministero dei Trasporti deve investire molto di più, perché solo così si può garantire la continuità territoriale dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *