Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Università, venerdì convegno internazionale sulle malattie neuromuscolari

Si terrà venerdì alle 15 e sabato alle 9 a Messina, nell’Aula Magna dell’Università, Rare Diseases – North African Neuromuscular Training Meeting, un convegno internazionale di aggiornamento e confronto sulle malattie neuromuscolari organizzato dal Dipartimento di Neuroscienze dell’ateneo peloritano.

Al meeting parteciperanno neurologi, genetisti e pediatri provenienti da cinque Paesi del Nord Africa (Marocco, Tunisia, Egitto, Libia e Algeria) e da Malta, insieme ai massimi esperti italiani e internazionali di queste patologie.

“In particolare – spiega Antonio Toscano, ordinario di Neurologia del Dipartimento di Neuroscienze dell’ Università di Messina e responsabile scientifico dell’evento – articoleremo un focus su Miopatie genetiche, come le distrofie muscolari, Miotonie e Miopatie metaboliche, con particolare attenzione alle Glicogenosi e anche su forme acquisite, quali ad esempio le Miositi”.

“Sono malattie – prosegue il docente – che si manifestano con un andamento progressivo e possono essere gravi ed invalidanti, talora portando a morte. E’ opportuno, quindi, diagnosticarle precocemente poiche’, se scoperte per tempo, possono essere trattate con successo grazie a specifiche terapie farmacologiche e trattamenti riabilitativi efficaci”.
Secondo i dati forniti dal prof. Toscano “in Italia sono circa 60.000 le persone colpite da varie forme di malattie neuromuscolari e 4.000 in Sicilia”. Il convegno di Messina sara’ un momento importante di aggiornamento e un’ occasione per avviare rapporti collaborativi e scientifici con i colleghi nordafricani e maltesi.