Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

UGL Sanità Sicilia, l’urologo Luigi Fondacaro è il nuovo dirigente regionale per l’ospedalità privata

SICILIA. È l’urologo catanese Luigi Fondacaro il nuovo dirigente regionale delle Federazioni regionali sanità e medici della UGL (Unione generale del Lavoro) Sicilia, nonché responsabile per la provincia etnea. Proveniente dal servizio di Uroginecologia dell’ospedale “Vittorio Emanuele” e già dirigente nelle unità complesse di Urologia degli ospedali “Cristo Re” di Roma e “Garibaldi” di Catania, il dottor Fondacaro è attualmente libero professionista e ha all’attivo numerose pubblicazioni scientifiche. “Sono felice – dichiara il medico – di essere approdato alla UGL che in questi mesi ho avuto modo di apprezzare per le sue battaglie portate avanti grazie all’infaticabile lavoro di tanti amici con i quali voglio condividere il progetto di impegnarmi per la tutela di quei lavoratori che specialmente nel comparto privato ancora non godono delle

giuste garanzie. In particolare mi riferisco a quelli a partita IVA o con contratto atipico“. A dare il benvenuto al neo arrivato ci hanno pensato i segretari regionali Carmelo Urzì e Raffaele Lanteri, che ricordano come “la UGL è stata da sempre attenta non solo al settore pubblico, ma anche a quello della sanità privata dove continua la spinta sindacale per una immediata riforma della famigerata Legge regionale numero 39 del 1988 a salvaguardia degli operatori sanitari e per una migliore integrazione tra strutture pubbliche e private convenzionate. E in questo senso il dottor Fondacaro è la persona giusta per condurre questa sfida e contribuire alla crescita della nostra sigla sul territorio”.