Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Tribunale Barcellona PG – Assolto maestro di judo accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti delle sue atlete

Un maestro di arti marziali, G. B., 64enne di Spadafora, è stato assolto dalle accuse di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di alcune atlete di giovane età che frequentavano una palestra di Lipari. Il 64enne era anche accusato di esercizio abusivo della professione di fisioterapista. L’uomo il 29 maggio dello scorso anno era finito ai domiciliari, ricevendo anche l’interdittiva per poter svolgere la professione di maestro di judo. Con la sentenza di assoluzione perché il fatto non sussiste, al maestro, difeso dal legale Alessandro Mirabile, è stata immediatamente revocata la misura cautelare e

l’interdittiva. Il tutto era partito da una denuncia presentata da una delle presunte vittime alla stazione carabinieri di Lipari nel novembre 2018. I fatti che erano stati contestati, secondo l’accusa, si sarebbero verificati tra il 2013 e il 2019.
Nel corso del processo il legale Alessandro Mirabile, producendo corposa documentazione fotografica e documentale, ha dimostrato come il proprio assistito si trovasse in luoghi diversi nei giorni che le parti offese avevano invece indicato nella denuncia. Elementi totalmente attendibili e veritieri dal collegio giudicante. Il pubblico ministero aveva chiesto la pena di 8 anni. Il legale Susanna La Grega ha rappresentato le parti offese.