Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Trecastagni, si è ucciso Tony Sciuto: era ricercato per l’omicidio della ex fidanzata Vanessa Zappalà

CATANIA. La caccia all’uomo scattata subito dopo l’omicidio della ex fidanzata si è fermata quando il suo corpo è stato rinvenuto in un casolare nei dintorni di Trecastagni. Stando alle prime ricostruzioni, Tony Sciuto, 38 anni, venditore di auto di San Giovanni La Punta, indicato da chi ha assistito la notte scorsa alle 3 sul lungomare di Acitrezza alla morte per colpi di arma da fuoco della 26enne Vanessa Zappalà come l’autore dell’omicidio, si sarebbe ucciso impiccandosi. Uno dei colpi di pistola che hanno ucciso la vittima ha ferito anche un’amica della ragazza che si trovava con lei in quel momento.

Il corpo del suicida è stato trovato all’interno del casolare, dopo che una delle pattuglie dei carabinieri che lo ricercavano dalla notte scorsa ha visto la sua auto parcheggiata nei pressi del luogo nel quale si è ucciso. Subito dopo l’omicidio e il ferimento dell’altra vittima, Sciuto era immediatamente fuggito. Stamane i carabinieri avevano diffuso due sue foto per facilitare eventuali segnalazioni al 112. Dall’inizio dell’anno Vanessa Zappalà è la 39^ donna uccisa in Italia da un parente o da un ex.

Tony Sciuto