Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Travolto dai debiti, imprenditore si butta dal viadotto Ritiro

I debiti erano diventati talmente tanti che alla fine non ce l’ha fatta più. E questa mattina un imprenditore di 45 anni, proprietario di una pizzeria del centro, si è ucciso buttandosi dal viadotto Ritiro sull’autostrada Messina-Palermo.

Dopo avere accostato il motorino al guard-rail, l’uomo si è gettato nel vuoto e dopo un volo di 50 metri è morto sul colpo.

Il fatto è avvenuto dopo le 10.30 di oggi e sul posto sono giunti Polizia e Carabinieri.

Vista la tragicità dell’avvenimento, per il momento gli inquirenti preferiscono mantenere riservata l’identità dell’imprenditore.