#Trapani. Rubano cavi elettrici e rame, 2 arresti

RamePer furto di cavi elettrici in rame e di attrezzi agricoli, i carabinieri hanno arrestato a Petrosino, in di Trapani, Antonio Gambina e Salvatore Maltese, rispettivamente di 27 e 24 anni, entrambi pregiudicati.

All’interno dell’auto su cui viaggiavano, i militari hanno trovato 150 metri di cavi elettrici e vari attrezzi agricoli.

Dopo un controllo effettuato nella zona, i carabinieri hanno scoperto che si trattava di materiale appena rubato in un magazzino poco distante, del quale il proprietario non si era ancora accorto.

Dopo la convalida degli arresti, il Tribunale di Marsala ha disposto gli arresti domiciliari per Gambina e la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Maltese. Per furto di cavi elettrici e interruzione di servizio, i due pregiudicati erano già stati arrestati dai carabinieri della stazione di Petrosino lo scorso febbraio in una borgata del territorio di Marsala.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.