Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Rifiuti, il Comune di Mazara pronto a esercitare il potere sostitutivo

rifiuti_mazara_del_ValloA Mazara del Vallo la raccolta dei rifiuti è diventata un’emergenza. Il Comune è pronto a esercitare il potere sostitutivo.

“In considerazione della situazione igienico-sanitaria venutasi a creare a seguito del rallentamento della raccolta dei rifiuti da parte di Belice Ambiente – dice il sindaco Nicola Cristaldi – ribadiamo che se il tutto non si risolverà nelle prossime ore eserciteremo, ai sensi degli articoli 50 e 54 del testo unico degli enti locali ed ai sensi dell’articolo 191 del testo unico ambientale, il potere sostitutivo”.

Se Belice Ambiente dovesse riprendere ripristinare la normale raccolta dei rifiuti il Comune farà fronte ai pagamenti per l’anno 2015, decurtando in ogni caso le somme per il mancato o parziale servizio reso in queste settimane, stimato in 150 mila euro ha assicurato l’assessore al Bilancio Vito Billardello.

“La nostra Amministrazione – spiega il vice sindaco Silvano Bonanno – è concentrata da un lato sulla risoluzione dell’emergenza ma ha già approntato ogni atto utile per il piano d’intervento previsto quando finalmente sarà consentito il passaggio delle competenze dall’Ato Belice alla Srr, la società di regolamentazione dei rifiuti. Attualmente operano nel territorio 52 persone. Nel nuovo piano d’intervento, nonostante risparmi per oltre 500 mila euro annui è previsto un incremento di servizi e conseguentemente un incremento di personale di almeno 20 unità” – conclude Bonanno.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.