Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Emergenza rifiuti, il Comune di Mazara sostituisce l’Ato Belice

Immondizia_spazzatura_Mazara_del_ValloA Mazara del Vallo, provincia di Trapani, la raccolta dei rifiuti ha forti carenze e il sindaco della città Nicola Cristaldi ha esercitato il potere sostitutivo per affrontare l’emergenza. In pratica l’Ato Belice che si occupava del servizio di raccolta dei rifiuti sarà sostituito dall’Amministrazione comunale. Cristaldi spiega di operare  ai sensi degli articoli 50 e 54 del testo unico degli enti locali ed ai sensi dell’articolo 191 del testo unico ambientale.

“L’Ato Belice non riesce ad assicurare il servizio di raccolta dei rifiuti a Mazara del Vallo e sarà il Comune a provvedere. Ho firmato – dice il sindaco Cristaldi – un provvedimento sostitutivo e sussidiario per eliminare la vergogna e lo spettacolo di una città invasa dai rifiuti dopo essere diventata un modello invidiabile in tutta la Sicilia. Mi sono avvalso dei poteri consentiti dalla legge e abbiamo diramato un avviso pubblico per la individuazione di una o più ditte disponibili ad effettuare il lavoro non fatto dell’Ato”.

Nicolò Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo
Nicola Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo

A seguito dell’ordinanza sindacale, è stato pubblicato all’albo pretorio online, a firma del dirigente del settore tecnico Stefano Bonaiuto,  l’avviso per il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti.

Entro le ore 10 di domani, mercoledì 1 aprile, le ditte provviste delle autorizzazioni necessarie potranno presentare le loro offerte, è  previsto che i lavori di completa rimozione dei rifiuti inizino nella serata di mercoledì.

“Il provvedimento adottato dal Comune avrà una durata di 45 giorni, a meno che l’Ato Belice non riuscisse a normalizzare il servizio, ma in questo momento non pare ipotizzabile una tale evenienza. Il Presidente della Regione, a seguito del provvedimento comunale – prosegue Cristaldi –  dovrà individuare la discarica presso la quale conferire i rifiuti di Mazara del Vallo. Il provvedimento sostitutivo si è reso necessario per motivi di ordine pubblico e di pericolo igienico sanitario”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.