Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

TIR a Messina, Accorinti a confronto anche con i camionisti

Oltre alle istituzioni anche i camionisti. Mercoledì prossimo il sindaco Accorinti si confronterà anche con le 18 organizzazioni sindacali degli autotrasportatori.

L’eliminazione del passaggio dei TIR da Messina è uno dei pilastri del programma del primo cittadino e del movimento che lo ha sostenuto, Cambiamo Messina dal Basso.

Dopo le recenti polemiche tra il comandante dei Vigili Urbani Calogero Ferlisi e l’armatore Vincenzo Franza, amministratore delegato della Caronte&Tourist, rispetto ai gravissimi problemi che la città subisce a causa dei TIR che la attraversano e sulle troppe deroghe

alle regole fissate, il sindaco Renato Accorinti aveva fissato un tavolo tecnico per mercoledì alle 10.30 a Palazzo Zanca.

Ad essere convocati il sindaco di Villa San Giovanni Rocco La Valle, i commissari straordinari del Comune di Reggio Calabria, le Capitanerie di Porto di Messina e Reggio Calabria, l’Autorità Portuale di Messina e i rappresentanti dei vettori dello Stretto RFI, Caronte&Tourist, Meridiano Lines e Terminal Tremestieri. Subito dopo inizierà la riunione con i sindacati degli autotrasportatori.

In vista della riunione convocata dal sindaco Accorinti, RFI, Caronte&Tourist, Meridiano Lines e Terminal Tremestieri hanno revocato la conferenza stampa organizzata per oggi per spiegare la loro posizione rispetto alla vicenda.