Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#TermeVigliatore. Le Iene in città per smascherare una presunta truffa

Le Iene a Terme Vigliatore: Matteo Viviani con un residente 16-2-2016
Le Iene a Terme Vigliatore: Matteo Viviani con un residente

Matteo Viviani a Terme Vigliatore per smascherare una presunta truffa. A chiamare l’inviato de Le Iene il signor Alfio Coco, che denuncia di essere stato frodato da un avvocato del posto, al quale si era rivolto per un risarcimento danni dopo un incidente.

“Mi sono ferito in un incidente il 14 febbraio del 2014 -racconta a Sicilians il signor Coco. Ero in moto e un cavo d’acciaio mi ha ferito seriamente, al punto che ho dovuto sostenere anche un intervento alla clavicola. Per il risarcimento danni mi sono rivolto a un avvocato di Terme Vigliatore che conoscevo da molti anni.

I problemi sono iniziati quando è riuscito a farsi accreditare la somma che mi spettava sul proprio conto, trattenendosene la maggior parte: 10.900 euro su 17.728. Questo avvocato ha modificato le ricevute, ma io me ne sono reso conto. Ho presentato querela alla Procura e mi sono rivolto agli Ordini degli Avvocati di Messina e di Barcellona. Ancora nessuno ha fatto niente.

So che le indagini sono state chiuse il 22 gennaio scorso, però manca il PM al quale assegnare il fascicolo, mentre gli Ordini degli Avvocati mi hanno detto detto che per muoversi devono aspettare le decisioni della magistratura. E visto che nessuno sta facendo niente, mi sono rivolto alle Iene”.

Il servizio delle Iene andrà in onda su Italia1 nelle prossime settimane.

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.