Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Terme Vigliatore, la Guardia Costiera sequestra parte di un lido per occupazione abusiva di area demaniale

Stamattina gli uomini della Guardia Costiera di Milazzo hanno proceduto al sequestro preventivo di parte della struttura di un lido balneare presente nel comune di Terme Vigliatore. Dagli accertamenti eseguiti – secondo quanto scrivono in una nota le autorità – sarebbe emerso che la struttura balneare, seppure parzialmente collocata in area assentita in concessione dal competente Assessorato regionale territorio ed ambiente, occuperebbe un’area di circa 560 mq di demanio marittimo senza avere il previsto titolo autorizzativo. In ordine all’ipotesi di reato di abusiva occupazione di area demaniale marittima e di violazione dei vincoli paesaggistici si è proceduto, pertanto, al sequestro della superficie interessata e di tutte le strutture (chioschi, ombrai, etc.), rinvenute  al suo interno, ravvisando che la disponibilità dell’area avrebbe potuto protrarre e aggravare  le conseguenze della medesima condotta illecita. I militari che hanno operato il sequestro hanno, inoltre, deferito il titolare della stabilimento balneare alla competente Procura della repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto.
Nello stesso stabilimento nei giorni precedenti la Guardia Costiera aveva accertato e contestato l’assenza delle dotazioni di sicurezza prescritte dalla vigente ordinanza balneare.