Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Terme Vigliatore, due arresti per cocaina

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa accusa i carabinieri della Stazione di Terme Vigliatore, con il supporto dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e dei militari della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia”, hanno arrestato Leo Morabito (Germania, 32 anni, operaio) e Marco Protti (Biella, 33 anni, operaio, già noto alle Forze dell’Ordine), entrambi attualmente residente nel centro tirrenico.

A mettere sull’avviso i carabinieri, il comportamento sospetto dei due, che da alcuni giorni si  comportavano in maniera insolita.

Dopo la perquisizione all’auto dei due, i militari dell’Arma hanno deciso controlare anche l’appartamento di Morabito e Protti, dove hanno trovato e sottoposto a sequestro 21 grammi di cocaina e un bilancino di precisione.

Sequestrati anche 800 euro in contanti, ritenuti il provento dello spaccio.

Su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, Morabito e Protti sono stati messi agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicati nel corso dell’udienza che si terrà con rito direttissimo presso il Tribunale di Barcellona.


Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.