Tentano due rapine ma la Polizia li arresta

giacobbe pasqualino copia
Pasqualino Giacobbe

Una coppia di malviventi bloccata dalla polizia di Messina mentre tenta la seconda rapina della mattinata.

In manette Pasqualino Giacobbe (33 anni, pluripregiudicato e attualmente sottoposto all’obbligo di dimora) e Mirella Ammirata (27 anni, con pregiudizi di polizia) è stata bloccata dagli agenti delle Volanti, sabato pomeriggio, intorno alle 17.30, in viale San Martino sull’uscio di una farmacia, pronti a entrare in azione.

L’uomo aveva il volto coperto da un passamontagna realizzato con la manica di un vecchio maglione e impugnava un punteruolo in acciaio lungo 11 centimetri. La complice

teneva in mano un cutter.

La donna, notata la Volante, ha velocemente infilato il cutter in borsa e dato una gomitata al compagno perché si sfilasse il passamontagna. Sono stati immediatamente bloccati e arrestati.

I due, armati di cutter e punteruolo, pochi minuti prima avevano tentato di rapinare un altro esercizio commerciale sul viale ma non avevano il volto coperto e forse, temendo di essere riconosciuti, se ne erano velocemente allontanati.

Non avevano però desistito e stavolta, camuffati lui da passamontagna, lei da un grosso paio di occhiali scuri, erano pronti a mettere a segno il colpo in farmacia. Su disposizione dell’ Giudiziaria, sono stati trasferiti presso le Case Circondariali di Messina e Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.