Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Teatro Massimo: danza, opera e concerti per il secondo round della “stagione online”

PALERMO. Balletto, opera e concerti. Così il Teatro Massimo di Palermo continua la stagione online offrendola al pubblico attraverso la sua webtv, http://www.teatromassimo.it/teatro-massimo-tv-567/ . Dopo gli spettacoli trasmessi a partire dal 10 marzo, ora si potrà assistere infatti a “Trittico contemporaneo”, all’opera “Lucia di Lammermoor” e al “Beethoven Piano Concerts II e III”. Da questo pomeriggio è di scena la grande danza contemporanea con tre coreografi di diversa generazione e diverso stile, Jiri Kylian, Johann Inger e Matteo Levaggi, e altrettante coreografie, da qui il titolo “Trittico contemporaneo”, proposte nel 2017 dal Corpo di ballo del Teatro Massimo coordinato da Marco Bellone. Da domani sarà la volta invece dell’opera di Gaetano Donizetti andata in scena al Teatro Massimo nel 2016 con la regia di Gilbert Deflo e la direzione di Riccardo Frizza. Nel ruolo della protagonista il soprano Elena Mosuc. Con lei il tenore Giorgio Berrugi, il baritono Marco Caria e il basso Luca Tittoto. Orchestra e Coro del Teatro Massimo, Maestro del Coro Piero Monti. Da giovedì prossimo, infine, “Beethoven Piano Concerts II e III”, 2015, diretti da Sebastian Lang-Lessing. Un programma interamente beethoveniano per l’Orchestra del Teatro Massimo: il Largo dal Concerto per oboe e orchestra in Fa maggiore, solista l’allora primo oboe del Teatro Massimo, Pier Ugo Franchin, il Secondo e il Terzo Concerto per pianoforte e orchestra con François-Frédéric Guy al pianoforte e la Romanza in Fa maggiore per violino e orchestra op. 50 con il primo violino del Teatro Massimo, Silviu Dima.