Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Taormina Arte, si presenta la rassegna cinematografica su Messina

Al via il 18 agosto la rassegna cinematografica “Schermo a Tre Punte. La Sicilia nel cinema di oggi (con uno sguardo a quello di ieri)”.

Con un po’ di nostalgia per il passato e le kermesse che hanno reso famosa Messina, domani alle 12 all’ex Irrera a Mare Taormina Arte presenterà l’iniziativa con una conferenza stampa.

Presenti i sindaci di Messina Renato Accorinti e di Taormina Eligio Giardina, il commissario della Provincia regionale Filippo Romano in qualità di componenti il Comitato di TaoArte.

All’incontro con la stampa parteciperanno anche il segretario generale di Taormina Arte Ninni Panzera, il presidente dell’Autorità Portuale Antonino De Simone e Lello Manfredi, direttore organizzativo di “Estate messinese 2013”.

“La rassegna -spiegano da Palazzo Zanca- che si terrà all’Arena dal 18 al 25 agosto, proporrà film e documentari in prima visione, classici delle gloriose case di produzione messinesi, con una monografica dedicata a Emanuele Crialese, con Respiro, Nuovomondo e Terraferma. Il programma prevede ogni sera alle 20.30, con ingresso libero, lungometraggi e documentari sempre preceduti da un omaggio semiserio alla serie web di Mimmo e Stellario e da un cortometraggio realizzato da autori messinesi. La città di Messina, una delle tre punte dello schermo, sarà ancora protagonista con i film Il cappotto (1952) e L’amore in città (1953) della Faro Film e con il raro L’altro piatto della bilancia (1972), della Cannata Runch Production”.