Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Tagli alla scuola: anche l’Ainis aderisce alla protesta della FLC Cgil

Niente attività extra fino al 22 marzo. Anche 70  lavoratori del Liceo Ainis di Messina hanno deciso di aderire alla protesta nazionale indetta dalla FLC Cgil dopo i tagli del ministero della Ricerca al MOF (il Miglioramento dell’Offerta Formativa) per l’anno scolastico 2013-14.

“Le risorse economiche a disposizione dell’Istituto -spiegano dalla FLC Cgil di Messina- decurtate del 50% rispetto allo scorso anno non consentono in alcun modo di espletare le attività inserite nel POF.

Dopo una lunga e sofferta contrattazione fra le RSU e il preside e ripetute assemblee sindacali, i docenti e  il personale Ata hanno deciso di interrompere l’espletamento dei progetti pomeridiani, di non avviare i corsi di recupero, di non dare la propria disponibilità per sostituire i docenti assenti.

  Consapevoli della gravità della situazione, i lavoratori dell’ Ainis hanno rivolto un appello agli studenti e alle loro famiglie, chiedendo di condividere questa scelta dolorosa ma necesaria”.